Comune, insediata la Consulta Femminile e delle Pari opportunità

La Vespa

Nel pomeriggio di ieri, 12 aprile, il sindaco di Campobasso Antonio Battista, in collaborazione con l’assessore alle Pari opportunità Emma de Capoa e la commissione Pari opportunità presieduta da Giovanna Viola, ha insediato la Consulta Femminile e delle Pari opportunità del Comune di Campobasso.

Insediamento che ha concluso l’iter iniziato con l’approvazione, attraverso la delibera di Consiglio Comunale n. 16 del 15 maggio 2017, dello Statuto e del Regolamento dell’organismo consultivo. L’ok dell’Assise civica nel maggio scorso è arrivato dopo una serie di passaggi e approfondimenti avvenuti a Palazzo San Giorgio dove le Pari opportunità rappresentano uno dei punti fondamentali su cui si basa l’amministrazione comunale che, sin dall’insediamento, ha mostrato grande sensibilità nei confronti delle problematiche che derivano dalle differenze di genere. Un impegno che si è fatto sempre più concreto nel corso del mandato promuovendo e tutelando la dignità dei valori che riguardano l’universo femminile che si esplicano nella famiglia, nella società e nelle istituzioni tanto pubbliche quanto private. Promozione e tutela che trovano sostegno e slancio proprio nella costituzione di un organismo ad hoc: la Consulta. Prossimo appuntamento è il 10 maggio, giorno in cui si dovranno eleggere presidente e vicepresidente.

 

La Vespa

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli