Commemorato a Isernia il 76esimo anniversario del bombardamento del X Settembre del ’43

REDAZIONE

Cerimonia al via 10,15, con il raduno dei partecipanti in piazza Andrea d’Isernia. Assente, come preannunciato, Francesco Tedeschi, figlio della medaglia d’oro, Tullio. Alle 10,23, i rintocchi delle campane della Cattedrale di San Pietro hanno rievocato il momento esatto in cui caddero le prime bombe sulla città. Alle 10,30, la santa messa. Al termine della funzione religiosa, alle 11,30 in piazza X Settembre la deposizione di una corona d’alloro ai piedi del monumento alle vittime dei bombardamenti del 1943. Infine,una seconda corona d’alloro è stata deposta all’interno del Museo Civico, in piazza Celestino V.

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com