Come la tecnologia ha modificato la nostra economia

Non c’è aspetto della nostra quotidianità che non sia stato, in un modo o nell’altro, influenzato dalle evoluzioni della tecnologia. Anche settori che prima sembravano totalmente estranei alla rete, oggi non potrebbero più farne a meno. Le relazioni sociali sono probabilmente il settore che ci ha lasciato più stupiti: i social network sono ormai alla base della nostra comunicazione quotidiana, volenti o nolenti. Ma a dipendere totalmente dall’innovazione e dalla tecnologia oggi è soprattutto il settore economico, e non facciamo riferimento solo alle industrie e alle società più grandi, ma anche alla semplice gestione economica dei piccoli investitori.

Anche coloro che non sono entusiasti della tecnologia non possono negare il legame indissolubile tra queste e la crescita economica. Sempre più settori relativi alla produzione di beni e servizi non possono prescindere dall’innovazione. Basti pensare al semplice approvvigionamento di materie prime o di personale: tutta la ricerca e i relativi ordini di merce avvengono spesso su scala internazionale, grazie alla possibilità di accedere a risorse più competitive dal punto di vista del prezzo e della qualità. Anche la stessa gestione economica viene sempre più affidata a società di consulenza che operano attraverso il web, realtà che ha consentito di tagliare sui costi accedendo a un’offerta più ampia.

Il settore degli investimenti è stato quello ad avere avuto probabilmente il maggior numero di cambiamenti. Oggi c’è un ampio settore della finanza che avviene tutta a livello digitale, ovvero la finanza decentralizzata, conosciuta anche con il nome di DeFi. A differenza della finanza classica e tradizionale, questa consente di accedere a un tipo di investimento detto “smart”, ovvero svincolato dai mercati classici e dalle politiche monetarie nazionali e internazionali. Grazie alla presenza di operatori come Bitcoin Prime, anche chi non è un grande espetto di finanza può oggi accedere a tutte le possibilità di guadagno offerte da questo settore. Sul Bitcoin Prime sito vengono rese disponibili le informazioni relative a questo tipo di investimenti, consentendone a tutti l’accesso alla DeFi.

Come accedere al mercato tecnologico della criptovaluta

In molti ormai si chiedono come poter accedere alla DeFi, e se questa sia accessibile solo ad una clientela altamente specializzata o che risieda in determinati Stati. Assolutamente no: grazie a Internet, oggi è possibile dare una svolta alla propria finanza personale grazie a due semplici supporti: un computer e una commessione Internet.

Per prima cosa, è fondamentale iniziare a formarsi una base informativa sul mondo delle criptovalute. In buona sostanza, occorre capire bene cosa sia la DeFi, come funziona e quali sono sia i vantaggi che i rischi. Grazie a Internet, in pochi secondi è possibile accedere a una miriade di fonti di informazione per ogni livello di esperienza e di preparazione. Ovviamente è importante, prima di iniziare leggere e a informarsi, selezionare con attenzione le fonti da cui decidiamo di ricavare le notizie che determineranno le nostre scelte di investimento. Uno dei rischi maggiormente legati alla rete è quello di approdare su siti o blog che offrono dati non corretti o addirittura appositamente modificati per spingere il consumatore verso scelte di investimenti sbagliati o comunque altamente rischiosi. Una volta poi che vengono acquisite le competenze minime, si possono iniziare a tentare i primi investimenti in modalità demo. Molti software offrono proprio la possibilità di effettuare scambi non reali, ma che hanno la funzione di dare un po’ di praticità e sicurezza ai neofiti del settore. Man mano poi che si acquisisce conoscenza, si può gradualmente aumentare il proprio livello di investimento non solo dal punto di vista quantitativo ma soprattutto qualitativo, effettuando scambi che richiedono un livello di esperienza leggermente superiore.