Cln Cus Molise femminile, sconfitta a testa alta contro il Grifo Perugia

La formazione umbra avanti in Coppa Italia

Si chiude con una sconfitta ma a testa altissima l’avventura della formazione femminile del Circolo La Nebbia Cus Molise nella fase nazionale della coppa Italia di serie C. Contro il Grifo Perugia, nonostante le assenze, Piacquadio e compagne hanno lottato su ogni pallone e reso la vita alle umbre. Dopo la sconfitta patita all’andata l’obiettivo principale era fare bella figura e questo è avvenuto. Onore e merito alla formazione perugina che si è dimostrata squadra quadrata e di esperienza con tanta qualità.

Nella prima frazione di gioco dopo una fase di studio con Micatrotta che dalla distanza impegna Andreoli, il Grifo passa in vantaggio. Angelini respinge corto un tiro di Saravalle e Bianconi è la più lesta di tutte a depositare in rete. Il Cln Cus Molise non si abbatte e trova il pareggio con il gol di Giusy Micatrotta che finale una bella triangolazione con De Fabritiis. A questo punto la sfida  è avvincente Piacquadio e D’Angelo chiamano agli straordinari Andreoli mentre sull’altro fronte Bianconi prima e Saravalle poi sfiorano il punto del sorpasso. La prima frazione di gioco si chiude così in perfetta parità.

Nella ripresa è Carlotta Saravalle, capitano delle umbre a firmare il sorpasso con un tiro preciso che non lascia scampo ad Angelini. La stessa numero 5 del Grifo Perugia cala il tris poco più tardi. Il Circolo La Nebbia Cus Molise non molla e accorcia le distanze grazie a De Fabritiis che sfrutta un assist di Micatrotta per rimettere in partita le padrone di casa. E’ poi capitan Piacquadio dalla lunghissima distanza a mettere i brividi ad Andreoli, pronta a deviare in corner la conclusione. Un calcio di punizione della solita Saravalle chiude i conti a favore del Grifo Perugia. Il Circolo La Nebbia Cus Molise saluta a testa altissima la competizione tricolore e può concentrarsi sul campionato. Mercoledì 5 marzo c’è il recupero con il Castello Matese.  

 Finale da applausi – Vincitori e vinti insieme in una foto che racchiude l’essenza e la bellezza dello sport. Le due squadre unite al termine del match in uno scatto-ricordo che rappresenta il miglior biglietto da visita per la disciplina e non solo. Poi, Cln Cus Molise e Grifo Perugia hanno condiviso anche il ‘terzo tempo’ a conferma che la rivalità finisce sul rettangolo di gioco al triplice fischio. E’ questo ciò che dovrebbe avvenire in ogni partita, al di là della disciplina e della categoria. 

Il tabellino completo del match:

CLN CUS MOLISE                         2

GRIFO PERUGIA                          4

(1-1 primo tempo)

Cln Cus Molise: Angelini, Mastracchio, Piacquadio, De Fabritiis, Zannella, Micatrotta, D’Angelo. All. Di Gregorio.

Grifo Perugia: Andreoli, Saravalle, Finali, Bianconi, Neri, Bianchi, Iorio. All. Iorio.

Arbitri: Bornaschella di Isernia e Costrino di Termoli. Cronometrista: Crincoli di Termoli.

Marcatori: Bianconi Micatrotta pt; Saravalle (3), De Fabritiis st.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com