Cln Cus Molise, domani arriva il Cesena. Debetio: “Gara dura ma dobbiamo tornare a far punti”

Riprendere quota. E’ questo l’obiettivo del Cln Cus Molise atteso domani pomeriggio, sabato 21 gennaio, dalla sfida interna contro il Futsal Cesena terza forza del girone B di serie A2 (inizio fissato alle 16). I rossoblù, reduci da una grande partita sul campo del Genzano, vogliono tornare alla vittoria. Nello Sky match del Pala Cesaroni non sono arrivati punti ma la squadra ha giocato a testa alta contro una corazzata del girone. Domani, come ogni partita, sarà tutt’altra storia. Bisognerà ripartire dalla prestazione offerta negli ultimi 40’ per mettere in difficoltà un collettivo, quello di Osimani, che ha enormi potenzialità come del resto dimostra la classifica. A presentare il confronto è Jonathan Debetio, in rete negli ultimi 40’.

Domani arriva il Cesena terza forza del torneo, che gara ti aspetti?

“Conosciamo la forza del Cesena, sappiamo che sarà una partita molto, molto difficile, ma se partiamo concentrati possiamo fare un buon risultato. Loro sono terzi in classifica e stanno facendo una grande stagione, noi vogliamo riprendere la marcia. Abbiamo grande rispetto del Cesena come di tutte le squadre ma siamo anche consapevoli delle nostre potenzialità e cercheremo in tutti i modi di sfruttarle al meglio per portare a casa punti”.

A Genzano avete giocato una grande partita, peccato solo per il risultato finale. Concordi?

“Dal mio punto di vista abbiamo giocato una buona partita, penso che avremmo meritato almeno il pareggio”.

La rete sotto le telecamere di Sky ti ha sicuramente dato una marcia in più.

“E’ stato un gol che mi ha dato senza dubbio più fiducia. Partendo da qui voglio continuare a crescere per aiutare i miei compagni e raggiungere insieme a loro posizioni migliori di classifica”.

Dal punto di vista personale, sei soddisfatto di quanto hai dato al gruppo fino ad ora?

“Non sono completamente soddisfatto perché so che posso fare di più per aiutare la squadra. Ed è proprio questo che voglio fare da qui in avanti”.

Per il Cln Cus Molise non è un periodo facile. Come si esce da sei sconfitte consecutive a tuo avviso?

“E’ vero, stiamo vivendo un periodo particolare nel quale mancano i risultati. Sono convinto, comunque, che se continuiamo a lavorare sodo così come stiamo facendo, potrà esserci un’inversione di rotta, magari già a partire dalla gara di domani”.

Guardando al campionato il girone è sicuramente più difficile rispetto agli ultimi anni. Confermi?

“Assolutamente. Il girone è durissimo, non esistono gare semplici quest’anno. Si può vincere e perdere con tutti e questo renderà il campionato incerto fino all’ultima giornata”.

Dopo un’ottima partenza cosa è mancato a tuo avviso?

“Abbiamo iniziato bene ma come è normale che accada avendo tanti infortuni si va inevitabilmente incontro a delle difficoltà. Adesso dobbiamo essere bravi a non mollare. Lavorando così come stiamo facendo, i risultati torneranno ad essere positivi”.