«Cimitero abbandonato a se stesso» (LA SEGNALAZIONE)

«É in questo stato da decenni e nessuno ha mai mosso un dito», a scrivere è un gruppo di cittadini residenti nella frazione Valloni di Cerro a Volturno

REDAZIONE
ISERNIA

Un cimitero abbandonato a se stesso. Così si presenta oggi quello situato nella frazione Valloni di Cerro a Volturno. Alla segnalazione, arrivata in redazione da alcuni lettori, sono state allegate delle foto emblematiche che dimostrano quale sia la situazione attuale. «Sono decenni ormai che il camposanto è in questo stato – ha dichiarato un gruppo di cittadini –. I politici che si sono susseguiti in questi anni non hanno mosso un dito». Ma la situazione, oramai, è diventata insostenibile e chi frequenta il cimitero chiede un intervento immediato. Dalle fotografie sono ben evidenti delle crepe che insistono sulle mura della struttura e lungo l’asfalto. «C’è il serio rischio – fanno sapere – che soprattutto le signore più anziane che, quasi ogni giorno, si recano a salutare i loro cari defunti possano incappare in qualche rovinosa caduta». Sul fronte dell’incuria la situazione non è di certo migliore. Rovi e vegetazione spontanea ormai sono arrivati sin dinanzi ai loculi. «Una vera e propria indecenza; che si intervenga in tempi molto celeri per dare maggiore decoro a un luogo sacro», hanno concluso i cittadini del centro dell’Alta Valle del Volturno.

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com