Chiusura locali dopo le due di notte, Gravina: “L’obiettivo è lo spostamento della ‘movida’ nelle aree periferiche. Monopattini? Regole nazionali”

Ordinanza notturna per la chiusura anticipata delle attività e regolamentazione utilizzo monopattini. Due temi caldi, forse i più caldi in città, per i quali fioccano mugugni e segnalazioni da parte dei cittadini. Sulle limitazioni della movida – estesa, dopo l’estate, anche al mese di ottobre – si riscontrano numerosissimi spostamenti (soprattutto nel weekend) da parte dei più giovani nelle zone periferiche e nei comuni limitrofi, che non presentano medesima ordinanza. Il sindaco Roberto Gravina, nell’intervista odierna al Quotidiano, si è poi soffermato sulla questione monopattini, altro argomento spinoso che ha sollevato diversi dibattiti in Consiglio comunale. Le forze di opposizione a Palazzo San Giorgio non intendono fare sconti e non si accontentano dei primordiali accorgimenti estivi: chiedono un regolamento rivisitato e più chiaro, soprattutto sul fronte sicurezza stradale. Regolamento che, sul fronte nazionale, dovrebbe giungere a inizio 2022, come confermato dallo stesso primo cittadino del capoluogo.