Chimisso nuova segretaria cittadina del Pd Termoli, è la prima volta nella storia

Il Pd di Termoli ritrova la coesione. Dopo un periodo di commissariamento retto dall’ex assessore alle Politiche sociali del Comune di Termoli, Maricetta Chimisso, sarà la stessa Chimisso a condurre il circolo cittadino più importante del basso Molise. “Non per l’io ma per il noi”, questo lo slogan alla base della candidatura unitaria che ha visto la Chimisso eletta segretaria cittadina al termine dell’elezione che si è svolta nella giornata di ieri, 16 ottobre, e che ha visto una grandissima partecipazione. La Chimisso è la prima donna a ricoprire questo ruolo nella storia del circolo di Termoli. Con il segretario sono stati eletti 26 componenti della Direzione, tredici donne e tredici uomini nel rispetto assoluto della parità di genere, espressione di una lista unitaria, che rappresenta la quasi totalità degli iscritti al circolo. “Il traguardo raggiunto – affermano in una nota stampa la Chimisso e il segretario di Federazione Basso Molise, Oscar Scurti – rappresenta l’esito felice di una percorso comune, nel quale il dialogo, la condivisione degli intenti e degli ideali ha portato alla costruzione di un progetto politico, la cosiddetta “Vertenza Termoli”, che colloca il bene della Città al primo posto. Il Circolo di Termoli, con l’Unità, esce rafforzato. Si consolida anche il progetto politico della Federazione Basso Molise, nel quale il segretario Oscar Scurti ha creduto fortemente e che ha
contribuito a realizzare. “Non per l’Io, ma per il Noi” non è solo uno slogan, ma la dimostrazione che per costruire – e per farlo bene – c’è bisogno della sensibilità di tutti. Un grazie sentito va a tutti i cittadini eletti nella direzione, che sapranno dare nuova linfa al Circolo e alla comunità di Termoli, e a tutti coloro che hanno lavorato per rendere possibile questo traguardo”.