Castello di Torella del Sannio: lo sapevi che…?

di Irene D’Alessandro

Torella del Sannio, piccolo paese molisano di 795 abitanti a molti sconosciuto, racchiude un borgo trasformato dal tempo che tuttavia preserva la bellezza della sua antichità. Il borgo è situato nella parte antica del paese, chiamata “Ciglione”, mentre, la parte più nuova è denominata “Colle”. Una curiosità che attira molti è il nome, si dice infatti che derivi da una leggenda. Quest’ultima è di origine sacra: pare che delle giovani coppie torellesi abbiano donato un toro in cambio di fecondità agricola e femminile da parte delle divinità. Da questo deriva il nome Taurus, in seguito tramutato in Taurelia ed infine Torella (venne poi aggiunto “del Sannio” per distinguerlo da Torella dei Lombardi).

La nascita dell’attuale Torella del Sannio risale al XVIII secolo; tuttavia essa vanta il Castello Ciamarra costruito sette secoli prima, affiancato dalla chiesa di San Nicola di Bari fondata circa nel medesimo periodo.

Non si conosco le origini certe del castello, si suppone sia di origine normanna anche se la struttura non mostra molti segni a livello edilizio di quel periodo. Oltre quella normanna, attraversò anche un’epoca longobarda e angioina; quest’ultima fu la più significativa dato che la struttura mostra evidenti elementi angioini come, ad esempio, le tre torri circolari angolari a scarpa che difendevano la struttura. Torella del Sannio è situata a 837 m s.l.m. per cui dal castello la vita è mozzafiato nelle giornate in cui c’è visibilità.

La pianta del castello è di forma trapezoidale, irregolare, con copertura in mattoni e presenta chiari segni del tempo e delle catastrofi naturali. Di grande impatto furono i terremoti del 1456 e 1805 che fecero crollare un’intera ala del castello.

In seguito, durante il periodo rinascimentale, furono aperte delle balconate nella parte occidentale e meridionale per migliorare l’aspetto complessivo della fortezza.

Il castello, attualmente, è posseduto dalla famiglia Ciamarra e continua ad essere punto di riferimento del paese.