Caso Bastianich, il presidente Frattura: “Chieda scusa a Campobasso, al Molise e ai Molisani”

Nuovarreda

“Sapere ridere di se stessi non è da tutti, è una bella capacità e noi molisani abbiamo dimostrato di possederne una buona dose: negli ultimi anni in tanti hanno preso in giro il nostro Molise e noi abbiamo sempre accettato di buon grado satira e comicità con tanto di autoironia. Stavolta però non possiamo sorridere per quello che è stato detto: non è satira, non è comicità, non è ironia.” Così il presidente della Regione Molise, Paolo di laura Frattura in un commento sul suo profilo facebook, interviene sulle parole pronunciate dall’imprenditore statunitense di origini italiane Joe Bastianich, nel corso dell’ultima puntata di Masterchef, riguardo alla città di Campobasso.
“Francamente – scrive Frattura – è inaccettabile che qualcuno, in televisione, davanti a centinaia di migliaia di spettatori, definisca “sfigato” il posto in cui viviamo e che amiamo da sempre. Bastianich, che forse inconsapevolmente si è lasciato andare a un’espressione tanto infelice, potrebbe adesso fare una sola cosa, semplice e giusta, per chiudere questa spiacevole vicenda: chiedere scusa a Campobasso, al Molise e ai Molisani.”

Nuovarreda

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli