Carresi del basso Molise, Polizia allerta per il rispetto delle leggi

Come ? noto, lo svolgimento delle tradizionali ?Carresi? del Basso Molise prevede un grande sforzo organizzativo ed operativo da parte della Questura di Campobasso che si concretizza attraverso la predisposizione di imponenti misure di ordine e sicurezza pubblica finalizzate a garantire, con il contributo delle altre Forze di Polizia, l?ordinato svolgimento delle manifestazioni. Il dispositivo si arricchisce, inoltre, di una mirata attivit? di prevenzione e di controllo volta a contrastare il compimento di eventuali irregolarit?.

In quest?ultimo contesto, nelle edizioni 2016, particolare attenzione ? stata rivolta alla prevenzione di incidenti stradali, spesso originati dallo scorretto e pericoloso comportamento dei conducenti di? motocicli e ciclomotori che, nonostante i divieti, seguono i carri lungo i percorsi di gara.

A seguito di tale attivit?, in occasione dello svolgimento della Carrese di San Martino in Pensilis dello scorso aprile, la Polizia Stradale ha sottoposto a sequestro ?amministrativo n. 3 motocicli e n. 1 ciclomotore poich? non coperti da assicurazione obbligatoria per la responsabilit? civile verso terzi (art. 193 del C.d.S.). Sono state inoltre contestate 4 violazioni all?art. 80 del medesimo Codice perch? i motocicli e ciclomotori circolavano senza essere stati sottoposti alla prescritta visita di revisione periodica. Gli agenti appuravano, infine, che solo 2 degli 8 motocicli sottoposti a controllo risultavano in regola. Il totale delle sanzioni comminate ammonta a oltre 8.000 euro.

Nel confermare che la citata attivit? continuer? ad essere attuata anche per le prossime edizioni delle ?Carresi?, il Questore Pagano ? confidando nel comune senso di responsabilit? – ritiene utile ribadire che in occasione di tali manifestazioni non sar? ?tollerata alcuna violazione alle disposizioni vigenti e sar? posta in essere ogni azione sanzionatoria, anche di carattere penale, a carico dei trasgressori.