Caos alla Provincia per un’udienza Gup, in troppi tra indagati e avvocati (video)

L’inchiesta è quella che fece tremare mezzo Molise, con decine di indagati tra sindaci, tecnici comunali e imprenditori. La procura di Isernia li accusava di corruzione e tangenti per la spartizione di lavori pubblici e appalti. Un’inchiesta che oggi avrebbe dovuto vivere la sua giornata più importante, con l’udienza Gup per decidere se ci doveva essere o meno il rinvio a giudizio. È sorto però un problema: c’è il Covid e si devono evitare gli assembramenti. Per questo l’udienza era stata fissata nell’aula consiliare della Provincia che, però, ha una capienza massima di 44 persone. La metà di quelle presenti questa mattina a Isernia, per cui si chiederà sicuramente un nuovo rinvio. l’udienza è stata rinviata al 18 giugno per emergenza Covid. Nell’intervista video il parere di uno dei legali, Mariano Prencipe