Cane antidroga ‘scova’ hashish nascosto sopra un armadio a scuola

Controlli straordinari dei Carabinieri di Agnone

REDAZIONE

Nella mattinata di oggi i Carabinieri della Compagnia di Agnone, in collaborazione con l’unità antidroga del Nucleo Cinofili dell’Arma di Chieti, hanno passato al setaccio gli obiettivi ritenuti sensibili per quanto riguarda il fenomeno dello spaccio delle sostanze stupefacenti. L’attività preventiva ha riguardato in particolare gli istituti scolastici dove, con l’ausilio dell’unità cinofila dell’Arma, sono stati condotti controlli sia all’interno delle classi che nelle aree che potrebbero rappresentare luoghi interessati dal consumo e dalla vendita di sostanze stupefacenti da parte dei giovani. Proprio all’interno di una classe di un istituto superiore, l’unità cinofila “Nox”, pastore tedesco in servizio presso il Nucleo Cinofili di Chieti, ha individuato ben occultato sopra un armadio quello che poi si è rivelato essere un contenitore in cellophane con all’interno dosi di Hashish. La sostanza stupefacente, evidentemente, era stata opportunatamente occultata in quel luogo proprio al fine di eludere i quotidiani servizi di vigilanza che l’Arma di Agnone sta svolgendo nelle scuole.  Tali attività di prevenzione e contrasto, con particolare riferimento alla vigilanza in prossimità dei plessi scolastici, continueranno ad essere svolti quotidianamente dalle pattuglie insistenti su tutto il territorio dell’Alto Molise, al fine di rendere sempre più incisiva l’azione di controllo del territorio e la prevenzione dei reati.

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com