Cancelliere, torna in carcere Colombo

? quasi a quota 2.300 firme la petizione lanciata sulla piattaforma on line ?Change.org? da Livio Cancelliere. Petizione che l?avvocato isernino aveva avviato per chiedere che l?ex primario Roberto Colombo, condannato in secondo grado per l?uccisione della sorella Stefania, ex compagna del medico, ?sconti la sua pena ? si legge nel lancio effettuato da Cancelliere sul portale on line che si occupa di petizioni ? e che attenda, la sentenza definitiva in carcere?. Prima ancora che l?obiettivo delle 2.500 sottoscrizioni fosse stato raggiunto, sulla pagina Facebook ?Giustizia per Stefania Cancelliere? da cui era stata lanciata la petizione, ? arrivato il seguente annuncio: ?Abbiamo ufficialmente appreso che Roberto Colombo ? stato trasferito nel carcere di Bergamo. Ma ? stata gi? presentata una seconda istanza affinch? Colombo torni agli arresti domiciliari e, pertanto, chiediamo di continuare a sostenere questa petizione fino a sentenza definitiva. Intanto ringraziamo di cuore tutti coloro che fin qui ci hanno aiutato?. L?uomo, ex primario del reparto di Oculistica della struttura ospedaliera di Gravedona (Como), nell?aprile del 2014 era stato condannato dalla Corte d?appello di Milano a 17 anni, sentenza che confermava quella di primo grado. Dopo circa un mese, per?, in accoglimento dell?istanza presentata dai legali del medico, a Colombo fu concesso di scontare i domiciliari presso una casa di cura per motivi di salute. Il 27 luglio scorso dalla struttura di cura era stato trasferito ai domiciliari presso la casa materna a Bergamo. Episodio che aveva spinto il fratello di Stefania Cancelliere ad avviare la raccolta firme. La sentenza definitiva ? attesa per il mese di settembre.

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com