Campobasso, Rossetti e Liguori nel mirino di Piacenza e Avellino. Bontà, rebus rinnovo

Domani, 1° luglio, arriverà il parere della Covisoc sulle domande di iscrizione al campionato. Vicini ai Lupi i centrocampisti classe 2002 del Sorrento, Petito e Virgilio, quest’ultimo ex Primavera del Napoli con cui ha giocato la Youth League, la Champions dei giovani

In attesa della pronuncia della Covisoc (Commissione di Vigilanza sulle Società di Calcio mediante il quale la Federazione esercita il controllo economico- finanziario sulle società) attesa per domani, venerdì 1° luglio, in prima istanza sulle domande di iscrizione al campionato di Lega Pro presentate al 22 giugno, il Campobasso entra nel vivo del mercato. In uscita l’attaccante Rossetti è ad un passo dal Piacenza, mentre Liguori è richiesto dall’Avellino e il capitano Bontà non ha ancora trovato l’accordo per il rinnovo del contratto e potrebbe cambiare aria.

In entrata, invece, i nomi cerchiati in rosso sul taccuino del direttore sportivo De Angelis sono quelli dei centrocampisti classe 2002 del Sorrento, Francesco Petito e Raffaele Virgilio, quest’ultimo di proprietà del Napoli nel cui settore giovanile è cresciuto arrivando fino alla Primavera e a giocarsi la Youth League, la Champions League dei giovani. Intanto, è stato aggiunto un altro tassello allo staff tecnico che affiancherà mister Fabio Prosperi con il suo vice che sarà Luca Galuppi. Invece, resta ancora da definire chi ricoprirà il ruolo di match analyst.  

La ripresa degli allenamenti, preceduti da test e visite mediche, è fissata per l’11 luglio a Vinchiaturo dove la squadra resterà fino al 23 per poi far rientro in sede. Qui, ai primi di agosto, dovrebbe giocarsi la prima amichevole stagionale con la Turris.

NELLA FOTO IN ALTO IL CENTROCAMPISTA, RAFFAELE VIRGILIO