Campobasso-Roma, solita odissea tra bus sostitutivo e ritardo stratosferico

Ennesimo episodio sulla tratta della speranza

Ancora un disagio. L’ennesimo. Dopo avervi raccontato ieri del tubo scoppiato su un vagone (L’ARTICOLO QUI), oggi vi dobbiamo rendere conto della solita odissea.

Il regionale 2359 – si legge sulla pagina “Il Binario 20bis” – doveva partire questa mattina, mercoledì 11 settembre, alle 8.36 da Campobasso con destinazione Roma Termini. Doveva, perché il regionale 2359 non è partito più.

È stato cancellato e sostituito da un servizio sostitutivo (di cui alleghiamo foto) perché un altro treno, proveniente da Isernia, era fermo sulla tratta a causa di un guasto.

Ma dove hanno collocato il treno fermo perché guasto? In corrispondenza del passaggio a livello di Bojano, che quindi non è stato aperto per permettere il passaggio del bus sostitutivo, che quindi ha dovuto fare un’altra strada per tornare sulla statale verso Isernia».

Ovviamente stratosferico è stato il ritardo accumulato.

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com