Campobasso invasa da #FuturaItalia, al via la tre giorni di formazione sulla Scuola Digitale

Tanti gli studenti e i docenti giunti nel capoluogo da tutta Italia per prendere parte a seminari, workshop ed eventi

Norelli

CAMPOBASSO

Accanto al grosso abete in Piazza Municipio, da qualche giorno spicca anche una enorme sfera trasparente. In molti in città si sono chiesti cosa fosse destando curiosità. La struttura rappresenta la “base digitale” di #FuturaItalia. L’evento a tappe creato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca per raccontare la Scuola digitale e gli sviluppi del #PNSD (Piano Nazionale Scuola Digitale) con le sue buone pratiche in chiave innovativa,ha fatto tappa a Campobasso. Con inizio oggi, giovedì 22, in occasione della giornata nazionale per la sicurezza nelle scuole, fino al 24 novembre prossimo, “Molibyte 4.0” – #Futura-Campobasso #PNSD, trasformerà la città in un multiforme laboratorio dedicato al mondo dell’innovazione digitale valorizzando al contempo il territorio molisano: un luogo di confronto in cui temi, workshop, esperienze sul campo, dibattiti e spettacoli si intrecceranno per dar vita ad uno spazio concettuale aperto e dinamico rivolto a tutta la comunità scolastica e alla cittadinanza. L’evento è organizzato in collaborazione con l’IIS “Pertini- Montini-Cuoco”, in qualità di scuola polo per la progettazione e il coordinamento tecnicooperativo, e con l’ITST “G. Marconi”, in qualità di scuola polo per la formazione.

«Una grande gioia e un grande onore poter ospitare #FuturaCampobasso la tappa nazionale del #Miur per la promozione della “scuola digitale”», così il direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale Anna Paola Sabatini. «Fino a sabato la nostra Comunità scolastica accoglierà studenti e docenti arrivati da tutta Italia per l’hackathon nazionale, per gli incontri formativi, per i workshop e per gli eventi che toccheranno a trecento sessanta gradi i temi della cultura e della creatività digitali. Non solo, oggi si celebra anche la Giornata nazionale per la sicurezza scolastica e noi saremo al centro di questa manifestazione con un collegamento diretto da Campobasso a Roma con la sede centrale del Ministero dell’Istruzione. Alcuni numeri di #FuturaCampobasso: 60 delegazioni scolastiche, 1500 studenti, 300 alunni dell’infanzia coinvolti nei laboratori, 800 docenti in formazione. E allora, benvenuti ai rappresentanti del Miur, a tutti gli studenti e ai docenti, ai professionisti, ai relatori e grazie a tutti quanti hanno collaborato per la realizzazione di questa meravigliosa iniziativa».

Parte integrante di “#Molibyte 4.0 – #FuturaCampobasso #PNSD” saranno il Civic Hack Molise, una vera e propria maratona progettuale riservata a 90 studentesse e studenti provenienti dalle istituzioni scolastiche del secondo ciclo della regione Molise e l’”Hacking for School Safety” un laboratorio di co-progettazione dedicato agli spazi scolastici del futuro, e in particolare alle migliori soluzioni per garantire la sicurezza nelle scuole, rivolto ad 80 studenti
di scuole secondarie provenienti da tutta Italia. Ambedue saranno vere e proprie maratone durante le quali gli allievi, con l’aiuto di mentor ed esperti, si confronteranno sui temi della sostenibilità ambientale e della sicurezza e sui nuovi bisogni educativi, con l’obiettivo di creare modelli, soluzioni e prototipi di “scuola del futuro”, a partire da un lavoro attento e puntuale che saranno chiamati a condurre sulla qualità, funzionalità e sicurezza degli spazi. Le giornate di lavoro saranno animate anche dal contributo di esperti del settore. I risultati di “Hacking for School Safety” rappresenteranno un capitale prezioso di idee, proposte e suggestioni in occasione della “Giornata nazionale per la Sicurezza nelle scuole 2018”. Gli eventi inseriti nel programma non si terranno in un unico luogo ma coinvolgeranno diversi luoghi centrali della città. Per partecipare alle attività formative o in visita è necessario registrarsi ed accreditarsi presso l’EX GIL in Via Milano dove, a partire dalle 8,30 alle 18,00 di oggi e domani, 23 novembre e dalle 8,30 alle 12,30 del 24 novembre, sarà attivo il punto accoglienza ed accrediti. La formazione docenti è prenotabile dai siti degli Istituti ‘Pertini-Montini-Cuoco’ e del ‘G. Marconi’, dalla piattaforma S.O.F.I.A., nonchè dal sito “Scuola digitale Futura” del MIUR http://www.istruzione.it/scuola_digitale /futura-campobasso 2018.shtml, accedendo alle aree che riguardano i Teachers Matter e lo Stakeholders club. Tutte le attività sono di libero accesso e gratuite fino ad esaurimento posti.

 

Norelli

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli