Campobasso, città culturale?

di Michele Di Stasi

Campobasso, città molisana e capoluogo di regione, è da sempre il luogo preferito per lo svago e la movida dei giovani molisani. Il centro però è solo pieno di pub, mentre di costruzioni culturali Campobasso ne è povera; vi sono infatti solamente due musei, Museo Sannitico e Museo Pistilli e poi inoltre il famosissimo Teatro Savoia. Ma se durante le belle giornate e serate d’estate non si organizzasse una rappresentazione all’esterno per godersi oltre lo spettacolo all’aria aperta anche il cielo stellato?

Sarebbe una bella idea progettare un anfiteatro e programmare un bel calendario rappresentativo e così facendo aumenterebbero i ritrovi culturali anche perché vi sono molti spazi inutilizzati nella cittadina come le zone adiacenti allo stadio Selvapiana oppure i parcheggi del terminal degli autobus poco impiegati. Si potrebbero anche trasformare alcune zone più vicine al centro cittadino per creare questa struttura e aumentare il valore del capoluogo.