Campobasso Calcio, Toma: «Continuiamo a credere in un’avventura straordinaria»

«Stiamo seguendo con la massima attenzione la questione relativa al diniego posto dalla Covisoc all’iscrizione del Campobasso al Campionato di Lega Pro e ai suoi sviluppi. 

Comprendiamo l’ansia e la preoccupazione della tifoseria. 

Ciò che è stato raggiunto è un risultato ragguardevole non solo per la città capoluogo, ma, direi, per l’intero Molise, costruito con sacrificio e responsabilità grazie anche al contributo dell’Ente Regione che, attraverso un finanziamento assegnato al Comune di Campobasso, ha consentito che venissero eseguiti i lavori di adeguamento dello Stadio Romagnoli. 

Ci abbiamo creduto e vogliamo continuare a credere in un’avventura straordinaria. 

Confidiamo in quanto dichiarato dalla Società circa il buon esito del ricorso.»

Così il presidente Toma con riferimento alla questione connessa alla mancata iscrizione del Campobasso Calcio.