Calcio, nessuna sorpresa: il Campobasso (per ora) resta tra i dilettanti

Il Consiglio Federale ha deciso: saliranno solo le prime di ogni girone

È terminato il Consiglio Federale iniziato nella tarda mattinata odierna. Per adesso non c’è stata nessuna sorpresa per quel che riguarda il calcio dilettantistico, è stata infatti confermata in pieno la proposta avanzata lo scorso maggio: in parole povere ci saranno 9 promozioni in serie C (le prime della classe) e 36 retrocessioni in Eccellenza (le ultime 4 dei 9 gironi). Per il Campobasso dunque sfuma, almeno per adesso, l’ipotesi del salto di categoria. Per i Lupi si spalancherebbero le porte della C in due casi: o mancata iscrizione del Matelica oppure in caso di ripescaggio. Ci saranno invece strascichi nella zona retrocessione (dalla quale sono ampiamente fuori le altre due molisane, Agnonese e Vastogirardi): nei vari gironi infatti non è escluso che vengano presentati ricorsi per la decisione di far retrocedere le attuali ultime quattro di ogni girone.