Calcio a 5. Cln Cus Molise, non basta il cuore. Il Benevento fa festa nel finale

CLN CUS MOLISE 3

BENEVENTO C5    4

Cln Cus Molise: De Santis, Vinicius Oliveira, Di Stefano, Di Lisio, Ruan, Picciano, Lucas, Lo. Mariano, Debetio, Lu. Mariano, Porcari, Barichello. All. Sanginario.

Benevento C5: Matheus, Gigante, Calvitta, Botta, Galletto, Stigliano, Mejuto, Volonnino, Odierna, Brignola, Kullani, De Filippo. All. Cundari.

Arbitri: Rutolo di Chieti e Sallese di Vasto. Cronometrista: Fardelli di Cassino.

Marcatori: Mejuto, Botta, Brignola, Lucas pt; Luca, Ruan, Mejuto st.

Note: ammoniti Di Stefano, Ruan e il tecnico di casa Sanginario.

Parte con una sconfitta la nuova stagione del Circolo La Nebbia Cus Molise che cade in casa per mano del Benevento. I ragazzi di Sanginario vanno sotto 3-0, risorgono e nelle ultimissime battute del match sono costretti ad alzare bandiera bianca. Non è bastata la grinta ai rossoblù per portare a casa i primi punti del nuovo campionato,

La cronaca – Parte forte il Benevento che passa grazie ad un’azione di Volonnino, palla al centro dove Mejuto gonfia la rete. Match in salita per i padroni di casa che provano a reagire subito. Staffilata dalla media distanza di Di Lisio, Matheus è battuto ma la sfera si stampa sul palo. Subito dopo deviazione volante di Barichello, Matheus si salva in corner. Ancora il portiere giallorosso sugli scudi, decisivo sempre sul numero 24 e poi su Debetio da due passi. Scampato il pericolo, il quintetto di Cundari trova il raddoppio: percussione di Botta, tiro respinto da Oliveira, sfera ancora al capitano che fa 0-2. Gli ospiti approfittano dello sbandamento del Cln Cus e fanno 3-0. Azione costruita ancora da Volonnino con Brignola che va a realizzare senza particolari problemi. Sembra finita ma a questo punto il Cln Cus Molise decide di alzare i giri del motore. Debetio e Barichello si fanno pericolosi in area campana ma un po’ per la bravura di Matheus, un po’ per imprecisione il risultato non cambia. Ci pensa il nuovo acquisto Lucas a riaccendere la luce. Conclusione dalla distanza di Debetio respinta da Matheus e il numero ventuno da rapace d’area di rigore fa 1-3. Con questo risultato si chiude il primo tempo.

E’ un Cln Cus Molise diverso quello che rientra dagli spogliatoi. La squadra di Sanginario spinge subito sull’acceleratore. Lucas riceve palla spalle alla porta, si gira in fazzoletto, Matheus è salvato dalla traversa. I rossoblù  ci credono: gran giocata di Barichello, palla al centro velenosa ma non ci sono compagni pronti ad approfittarne. E’ poi Ruan a suonare la carica, decisiva la deviazione di Matheus sopra la traversa. Lucas è in palla e crea scompiglio in area campana: prima costringe agli straordinari il portiere ospite e poi, con un movimento da pivot esperto, riceve palla spalle alla porta, si gira e fulmina Matheus per il 2-3. Match riaperto, il Cus ci crede e trova il meritato pari: azione personale di Ruan, dribbling, rullata e palla in fondo al sacco. Applausi a scena aperta del Palaunimol per la giocata del 10. Il match sembra indirizzato sul pareggio ma nelle battute finali il Benevento riesce a trovare il gol del successo con una conclusione di Mejuto che vale il 3-4 finale.