Bullismo: adolescenti sempre più violenti

Il Brigante 2

di Francesca Venditti

Bullismo: è questo un fenomeno che vede protagonisti oggigiorno un numero, che cresce in continuazione, di adolescenti e ragazzi. Ma la domanda che sorge spontanea ” Cos’è realmente il bullismo?”. Il bullismo è una forma di comportamento di tipo violento, di natura sia fisica che psicologica, ripetuta nel corso del tempo e attuata nei confronti di persone incapaci di difendersi. Si tratta di ragazzi che adottano comportamenti scorretti, con il fine di sentirsi più grandi e prevaricare su ragazzi più deboli. Generalmente, adolescenti e ragazzi che adottano questo comportamento, a loro volta hanno avuto disagi familiari e/o sociali. Uno dei luoghi in cui, giornalmente, si verificano questi episodi sono le scuole, in cui tanti ragazzi subiscono questo tipo di  violenza, perchè visti più deboli degli altri. Bisognerebbe cercare di diminuire sempre più il numero di questi episodi, partendo proprio dalle scuole, con l’aiuto di psicologi e persone esperte, in grado di aiutare le vittime a non aver paura di difendersi e di parlarne con persone più grandi e ai cosiddetti bulli a ridimensionare e quindi cambiare il loro comportamento, cercando di fargli capire che prendendosi gioco delle persone più deboli di noi, sicuramente non si appare più grandi e maturi agli occhi degli altri.

 

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli