Brigida in Musica, evento sold out. La scuola torna a mostrare il bello che la pandemia ha oscurato

Gremito il campetto di via Cina per il tradizionale appuntamento musicale tornato alla grande dopo uno stop durato due anni. Soddisfatto ed orgoglioso dei suoi studenti il dirigente Marra

Sold out per l’evento Brigida in Musica, il tradizione appuntamento firmato dall’Istituto comprensivo di Termoli andato in scena mercoledì primo giugno dopo un’assenza giustificata durata due anni.

Gremito il campetto della scuola di via Cina: le famiglie dei giovani musicisti delle due orchestre – una formata dai più piccoli di prima, l’altra dai compagni più grandi di seconda e terza – hanno risposto presente all’invito del dirigente scolastico, Francesco Paolo Marra, orgoglioso dei suoi ragazzi e soddisfatto per la riuscita di un pomeriggio in cui a vincere è stata la buona scuola, non quella affidata a decreti ministeriali, ma quella che vive e prende forma quotidianamente tra i corridoi e nelle aule di un Istituto, la Brigida, che ha fatto del suo indirizzo musicale un fiore all’occhiello.

Gli studenti hanno regalato al pubblico un’ora e mezza di musica, esibendosi in pezzi vicini delle generazioni contemporanee come Wake me up, Happier o Ricordami (tratto dal celebre film d’animazione ‘Coco’) per citarne alcuni, ma suonando anche pietre miliari della musica come Image di Jhon Lennon, senza dimenticare la nostra bella Italia celebrata con Fratelli d’Italia. A guidarli, sapientemente, i docenti di strumento: Angela Tulipano (Flauto), Esmeralda Frascatore (Pianoforte), Basso Cannarsa (Chitarra), Gianluca De Lena (Pianoforte), Armando Varriano (Violino) oltre al professor Cipolla che ha accompagnato in questo percorso i ragazzi del coro.

Ad arricchire il pomeriggio anche i piccoli alunni di via Maratona, ciliegina sulla torta e bravissimi ad intonare San Sabastiano, canto popolare della tradizione termolese. A presentare l’evento i docenti Francesca Zappacosta ed Antonio Salvatore, che a conclusione della manifestazione hanno rinnovato l’appuntamento al Graduation Day in programma il 29 giugno. Un momento, questo, per salutare i ragazzi di terza che hanno superato l’esame e si preparano ad una nuova avventura. Quella delle superiori. Dopo una meritata estate di riposo, ovviamente!