Si alza il sipario sulla 53esima edizione della stagione concertistica ‘Amici della Musica Walter De Angelis’

Si alza il sipario della 53esima edizione della stagione concertistica, organizzata dall’Associazione Amici della Musica Walter De Angelis. Il programma molto ricco, con 22 appuntamenti allestiti dalla direttrice artistica, Antonella De Angelis è stato presentato martedì scorso

Il primo appuntamento della stagione si svolgerà oggi alle 18,30 al Teatro Savoia con il concerto dell’Orchestra Antonio Vivaldi di Venezia guidata da Domenico Nordio, direttore e violino solista e si concluderà alla fine da marzo del 2022 con il pianista Giuseppe Albanese. Il  programma di sabato spazia da Mendelssohn a Schubert fino a Britten e verrà eseguito dai musicisti dell’Orchestra Antonio Vivaldi di Venezia, tutti solisti e vincitori di numerosi premi internazionali. La compagine è stata costituita dal violinista Guglielmo De Stasio nel 2017 per dare vita ad un gruppo d’archi di altissimo livello con l’obiettivo di far rivivere la tradizione della scuola d’archi veneta rinomata nel mondo per la sua particolare cantabilità nell’uso dell’arco. Ha al suo attivo numerose collaborazioni con solisti ospiti di fama internazionale quali Martha Argerich, Sergej Nakariakov. 

Domenico Nordio è uno dei più acclamati musicisti italiani del nostro tempo ed è già stato ospite degli Amici della Musica, ha suonato in molte sale prestigiose, quali la Carnegie Hall di New York, la Salle Pleyel di Parigi, la Filarmonica di San Pietroburgo, l’Ateneo Romano di Bucarest, il Teatro alla Scala di Milano, il Teatro Colon di Buenos Aires, il Barbican Center di Londra, la Sala Tchaikovsky di Mosca e la Suntory Hall di Tokyo con la London Symphony, la National de France, l’Orchestra Nazionale della RAI, l’Orchestre de la Suisse Romande, l’Istanbul Borusan Philharmonic Orchestra, l’Orchestra Simon Bolivar di Caracas, l’Enescu Philharmonic Orchestra, la Moscow State Symphony dirette da Steinberg, Casadesus, Luisi, Lazarev, Aykal.