Bottiglie rotte, vandalismo e degrado. «Così non si può vivere»

La denuncia social dei residenti di Largo Buonarroti a Montenero

AIL – banner 3×1

REDAZIONE TERMOLI

La denuncia è stata postata su Facebook, sul gruppo “Sei di Montenero se” da una residente evidentemente stanca di quello che succede pare abitualmente sotto casa sua. Ci troviamo in Largo Buonarroti, nel centro storico di Montenero. E le foto che la donna ha postato sul social network parlano da sole e danno da sole il senso del degrado che si vive nella zona: bottiglie di birra rotte e sparse ovunque assieme a rifiuti abbandonati e finanche giochi gettati ovunque. Stando alla denuncia i protagonisti di quello che accadrebbe spesso e volentieri sarebbero «un gruppo di ragazzini automuniti, carichi di altro (e altro)» che «vandalizzano un intero quartiere in piena notte. Spaccano bottiglie, tirano sassi alle case, urlano lanciandosi contro le porte delle abitazioni. Sabato notte – continua la denuncia social – si sono introdotti nel cortile di una abitazione rubando e distruggendo le biciclette di bambini residenti. Ogni mattina bisogna pulire tutto, in mezzo a vetri e cocci. Nonostante gli esposti alle autorità competenti nulla si muove e tutto si ripete. Tentiamo la via social che a volte rende più tangibile il degrado. Montenero migliore se? Se non si dovesse temere un gruppo di 15enni». La speranza dei residenti, quindi, è che la situazione evolva e migliori al più presto, per evitare che episodi del genere possano accadere ancora.

AIL – banner 3×1

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli