Bollette, in Molise l’aumento sfonda l’80%: è il sesto in Italia

Le crescite sono state rilevate dall’Istat tra agosto 2021 e lo stesso mese del 2022. Tra le province, Campobasso è 18esima (+82,2%)

In Molise le bollette crescono dell’80,6% (+76,6% la media nazionale) in più rispetto all’agosto del 2021 ed è il sesto aumento su base regionale dietro solo a Trentino-Alto Adige con 115,7%, Umbria con 86,5%, Abruzzo con 85,1%, Toscana con 83,7% e Marche con 80,8%. Le crescite sono state rilevate dall’Istat tra il 2021 e 2022. Il nuovo aumento dei costi dell’energia elettrica per imprese e cittadini sarà uno tsunami.

A livello provinciale, Campobasso si piazza al 18esimo posto (+82,2%) secondo l’indagine Eurostat analizzata da Confartigianato. In cima alla graduatoria i tassi di crescita più alti dei prezzi che definiscono le bollette di elettricità e gas si riscontrano nella Provincia Autonoma di Bolzano con 117,5% e nella Provincia Autonoma di Trento con 116,7%; seguono con tassi superiori all’80% Perugia con 86,8% e Teramo con 86,6%.