Boeing, primo test di volo del prototipo aereo autonomo “Air-Taxi”

Pma

di Francesco Zappone

La filiale Aurora Flight Sciences della Boeing ha condotto i primi test di volo di un innovativo progetto: un veicolo aereo autonomo interamente elettrico. L’aeromobile ha decollato verticalmente restando sospeso alcuni secondi, per poi atterrare nel aeroporto di test dell’azienda a Manassas, Virginia. La Boeing ha detto che verranno presto effettuati nuovi test di volo, come il test sulla portanza delle ali ed anche quello del passaggio tra modalità di volo verticale a quella orizzontale. Con una autonomia di oltre 50 miglia, il velivolo è lungo circa 9 metri e largo circa 8,5 metri. La sua avanzata struttura usa eliche e ali mobili per raggiungere una buona stabilità nel volo verticale nonché in quello orizzontale. Il test è stato condotto dalla  Boeing’s futuristic NeXt division, che ha anche puntato sulla creazione di un drone cargo capace di alzare oltre 250 kg, sul quale sono in cantiere test sia per gli spazi chiusi che per l’aperto. Gli sviluppatori hanno descritto questo come un importante passo nello sviluppo di veicoli aerei eVTOL adibiti al servizio taxi ed al trasporto merci. Ci sono diverse compagnie aeree a lavoro su questo tipo di progresso, ma la Boeing essendo tra le più grandi al mondo ha probabilmente maggiori opportunità rispetto ai concorrenti di presentare innovazioni come questa nel mercato prima degli altri, date le risorse ingegneristiche e tecniche.

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli