Biscardi, un premio dedicato al giornalista che ha cambiato il modo di raccontare lo sport in tv

La figlia del conduttore, Antonella, è intervenuta alla presentazione del corso formativo che si è tenuta nella sede dell’Ordine dei Giornalisti a Campobasso: domani l’evento celebrativo al Palazzo Ducale di Larino

Ha cambiato il modo di raccontare lo sport in tv. Dal “Processo del Lunedì” al “Processo di Biscardi” su Tele+, unico programma trasmesso in chiaro per attrarre nuovi abbonati attraverso nuovi strumenti di comunicazione e i linguaggi che, di conseguenza, devono adattarsi. Ma anche i giovani, il ruolo del giornalismo, il calcio femminile, l’importanza della scuola. Biscardi, insomma, continua a generare discussioni e dibattito, anche senza “Moviolone”. Su questi temi si è sviluppata la presentazione del corso formativo sul premio “Aldo Biscardi”, che si è tenuta nella sede dell’Ordine dei Giornalisti del Molise in via XXIV maggio a Campobasso, cui sono intervenuti la figlia del giornalista, Antonella Biscardi, il presidente dell’OdG, Vincenzo Cimino con il suo vice, Cosimo Santimone.  

Domani, 15 giugno, Larino vivrà una grande giornata in memoria di uno dei suoi figli più grandi, l’indimenticabile Aldo Biscardi. L’amministrazione comunale del sindaco Giuseppe Puchetti si dice “lieta di aver contributo alla realizzazione del sogno della figlia Antonella, quello di indire a perenne ricordo del padre un premio a lui dedicato. Dopo il Museo storico inaugurato tre anni fa alla presenza della stessa Antonella, degli altri familiari e del giornalista Marino Bartoletti (struttura che ripercorre e testimonia il cammino professionale di oltre 60 anni del noto giornalista) è nato, a settembre scorso, il Premio Aldo Biscardi alla comunicazione e allo sport di cui noi, come Comune, ci sentiamo parte anche con il nostro Patrocinio”.

Il premio vivrà il suo primo momento conclusivo all’interno della sala Freda del Palazzo Ducale. “Una giornata in cui, grazie all’Ordine dei Giornalisti del Molise – si legge nella nota del Comune – si coniugherà ancora una volta la formazione ma anche la riflessione, per chiudere poi con la premiazione, il tutto alla presenza di scrittori, storici e atleti.

Di seguito, il programma dell’evento:

Inizio lavori alle 9 con i saluti istituzionali del sindaco di Larino, Pino Puchetti, e quelli del presidente dell’Ordine dei Giornalisti del Molise, Vincenzo Cimino, e del suo vice Cosimo Santimone.

Dopo i saluti prenderà il via il corso di formazione per i giornalisti che vedrà al tavolo dei relatori: Valentina Ciarlante, presidente dell’Ussi Molise; Vincenzo Ciccone, giornalista; Andrea Nasillo, Aia Termoli.

Interverranno: Antonella Biscardi, presidente del premio; Andrea Paventi, giornalista Sky; Guido D’Ubaldo, presidente Odg Lazio; Vincenzo D’Angelo, presidente Coni Molise; Fabio Talucci, presidente CoreCom Molise.

Alle 11 è prevista la visita guidata al Museo Storico e la consegna del quadro ‘Cuore Energetico’ del pittore Massimiliano Ferragina. Alle 12, sempre in sala Freda, si svolgerà la premiazione e la consegna del primo premio Biscardi al miglior atleta molisano.

IN ALTO L’INTERVISTA AD ANTONELLA BISCARDI