Bilancio, superati i termini: arriva la diffida del Prefetto

Bilancio di Previsione non ancora approvato e a Palazzo San Giorgio arriva la diffida del Prefetto Francesco Paolo Di Menna. L?atto d?ufficio accomuna Campobasso a tante altre amministrazioni che ancora non sono in regola con l?approvazione del Previsionale 2015. Il tempo ? scaduto lo scorso 31 luglio ed ora Palazzo San Giorgio, dal momento della ricezione della diffida, ha venti giorni per dare l?ok al documento programmatico e contabile in aula civica. La seduta ci sar? il prossimo 28 agosto e senza colpi di scena l?amministrazione dovrebbe salvarsi dalle conseguenze previste dalla legge in caso di mancato adeguamento entro i termini suggeriti dalla Prefettura, vale a dire commissariamento e procedura di scioglimento dell?organo consiliare. Il primo a denunciare il ritardo dell?amministrazione ? un esponente di maggioranza, il capogruppo Udc Michele Ambrosio. Anche i partiti di opposizione a Palazzo San Giorgio sono pronti a dare battaglia sul Previsionale, per loro privo di progettazione e uguale al Consuntivo 2014. Tra dieci giorni clima infuocato in aula civica.