Bilancio regionale, l’affondo di Primiani (5 Stelle): «Il mutuo da 40 milioni è una marchetta elettorale» (VIDEO)

Bilancio regionale, nuovo affondo delle minoranze alla manovra approvata in Assise, in particolare sulla contrazione di un mutuo di circa 40 milioni di euro. Il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, Primiani, senza troppi giri di parole parla di «marchette elettorali». Toma, dal canto suo, ribadisce che per le imprese, ci saranno a disposizione, tra fondi nazionali ed europei, ben 61milioni di euro. «Nonostante il forte disavanzo e minori risorse sul territorio, siamo riusciti – ha detto il presidente della Regione, Donato Toma – a mantenere il giusto livello dei servizi; per le imprese -ha aggiunto – ci sono fondi nazionali europei, che saranno sbloccati con approvazione di questo bilancio: si tratta di 61milioni di euro. Il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, Primiani, parla invece di un «bilancio senza visione di insieme, senza prospettive per futuro». «Non garantiamo visione per il futuro – ha aggiunto – di chi vuole restare in Molise, anzi, l’ultima manovra inserita all’interno di un maxi emendamento è la contrazione di un mutuo per 40 milioni di euro per finanziare asfalto di strada, appare essere – ha detto Primiani – una marchetta elettorale; già stanno facendo campagna elettorale sulle spalle dei molisani».