“Benvenuti a Termoli: Atlantide perduta”. Il Molise su “Il Giornale”

Si intitola “Benvenuti a Termoli: Atlantide perduta e borgo marinaro” ed è l’articolo che “Il Giornale”, il quotidiano nazionale ha riservato al Molise. Ancora una volta, quindi, non si ferma l’eco mediatica che la nostra regione sta avendo a livello nazionale. Una vetrina importante che ha consentito alla regione che non esiste di balzare agli onori della cronaca ed essere riconosciuta come uno dei luoghi da visitare in Italia. Nell’articolo si mette in evidenza la storia medioevale della città simbolo del basso Molise, il suo essere stata una roccaforte degli svevi e della cultura arbresh, culla di vini spagnoli e di masserie antiche ma anche regno della cucina genuina. Un taglio diverso che vuole andare oltre il mare e le bellezze paesaggistiche per ricordare l’essenza di Termoli culturale. Un accento importante per staccarsi dal turismo meramente estivo che già premia la città bassomolisana con presenze importanti nell’arco dei mesi estivi.