Beccato con due smartphone rubati, 26enne denunciato dalla Polizia

Casale rosa 1/2

Personale della Squadra Volante della Questura, nell’ambito del controllo del territorio inerente i servizi di prevenzione e repressione dei reati in genere, ha denunciato in stato di libertà un giovane pregiudicato campobassano, C.U,. classe 92, resosi responsabile del reato di ricettazione.

L’atteggiamento sospetto del giovane non è sfuggito agli occhi attenti della Volante della Polizia di Stato che durante l’ordinario servizio di perlustrazione nel centro cittadino ha notato che lo stesso, alla vista dei poliziotti, si è repentinamente disfatto, gettandoli in un’aiuola, di due telefoni cellulari di ultima generazione.

Il giovane è stato pertanto fermato ed i due telefonini recuperati e sequestrati quali corpo del reato. Difatti, da accertamenti immediati, gli agenti hanno rintracciato i proprietari dei telefoni che, convocati in Questura, hanno rivendicato la proprietà degli stessi accorgendosi, soltanto quando rintracciati dalla Polizia, che erano stati vittime di furto.

Pertanto hanno sporto la relativa denuncia, a seguito della quale i telefoni dapprima sequestrati sono stati messi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per la restituzione, mentre il giovane “trovato” con la refurtiva è stato deferito per il reato di ricettazione.

 

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli