Battista e Trivisonno all’attacco di Cretella e Gravina: “Via Matris ancora chiusa, con la supponenza si rischiano brutte figure”

“Quando osservi le situazioni dall’esterno – hanno scritto i consiglieri comunali di Campobasso – sembra tutto più facile e, se ci si fa prendere dalla presunzione e dalla supponenza, si rischia di fare brutte figure. 

Facciamo un esempio?  A detta dei 5 stelle nostrani, la Via Matris nel 2018 viene chiusa al pubblico poiché l’amministrazione Battista non è attenta e non è capace. Così nel 2019 arrivano i “nostri” e, in un batter d’occhio, riaprono la Via Matris al pubblico “Che ci vuole? “, dicono, “bastano due cartelli!”. 

Invece due cartelli non bastano e c’è il rischio per l’incolumità delle persone. La Via Matris nel 2021 è chiusa! 

Quindi nel 2019 la Giunta Gravina apre la Via Matris, mettendo a rischio la incolumità delle persone, solo per poter dire “noi siamo bravi, noi siamo forti”; nel 2021 la stessa Giunta 5 stelle (a proposito, chi segue Conte? E chi andrà con Casalino?) deve chiudere per rischio distacco massi e scopre, così, che amministrare non è una passeggiata…sulla Via Matris.”