Basket, la Magnolia batte anche il Cagliari e mantiene la leadership

Le ragazze allenate da Sabatelli hanno premuto sull’acceleratore negli ultimi due periodi

Cinque su cinque e doppia cifra raggiunta in classifica mantenendo la leadership del girone Sud. Con un avvio diesel ed un terzo quarto da lustrarsi gli occhi, La Molisana Magnolia Campobasso ha la meglio anche sul Cus Cagliari (59-52 il finale) in una serata in cui c’è anche l’esordio dell’ultimo innesto, la croata Mia Mašić, che parte con le polveri bagnate al tiro, chiudendo però poi in doppia cifra. In particolare, passa per il duo Bove e Mancinelli (sedici punti a testa) quello che è l’allungo decisivo nelle rossoblù dopo l’intervallo lungo. Le rossoblù si stringono in maniera concreta in difesa (la via del canestro si chiude per le isolane per oltre sette minuti) e sono determinate in attacco mettendo a segno quel break di 14-3 con cui girano l’inerzia della contesa, andando poi a controllare al meglio la situazione nell’ultimo periodo, dove Cagliari prova a rientrare, ma, sulla tripla di Sanchez, ed i canestri di Bove e Mancinelli i #fioridacciaio vanno a prendersi un ulteriore referto rosa, proiettandosi al meglio sul secondo impegno interno consecutivo contro l’Ariano Irpino.

«All’inizio – spiega il coach delle rossoblù Mimmo Sabatelli – abbiamo finito per farci prendere dalla tensione. Poi, una volta che ci siamo sciolti ed abbiamo iniziato a fare la nostra pallacanestro, siamo riusciti a prenderci quest’ulteriore soddisfazione. Come ho detto alle ragazze dobbiamo avere serenità, senza lasciarci sopraffare minimamente dalla pressione nella piena consapevolezza di quelle che sono le peculiarità che possiamo esprimere».

Questo il tabellino completo dell’incontro:

CAMPOBASSO: Mašić 10, Marangoni 3, Porcu 4, Sammartino ne, Falbo ne, Di Gregorio 2, Di Costanzo, Sanchez 7, Chrysanthidou 1, Bove 16, Mancinelli 16, Amatori. All.: Sabatelli.

CAGLIARI: Puggioni 3, Novati 3, Landi 8, Striulli 10, Caldaro 6, Saias 7, Serra ne, Madeddu, Niola 4, Ljubenovic 11. All.: Xaxa.

ARBITRI: Picchi (Frosinone) e Silvestri (Roma).

NOTE: presente nel parterre il commissario tecnico dell’Italbasket rosa Andrea Capobianco. Infortunio (distorsione alla caviglia destra) al 39’44” per Niola (Cagliari), non più rientrata.Fallo tecnico a Xaxa (allenatore Cagliari). Fallo antisportivo a Ljubenovic (Cagliari). Progressione punteggio: 4-12 (5’), 17-23 (15’), 35-33 (25’), 50-45 (35’).

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com