Bando periferie da 18 milioni, c’è l’ok definitivo per la demolizione dell’ex scuola Notte

Il programma di riqualificazione “La Periferia come centro”, per il quale Campobasso ottenne 18 milioni di euro, potrà procedere avvalendosi di una modifica progettuale che riguarda l’ex scuola Notte. L’amministrazione comunale – con delibera di giunta – ha fatto propria l’indicazione dei tecnici, che indicavano la demolizione e la ricostruzione dell’edificio come passo necessario per le condizioni di sicurezza e rilancio. Non solo: saranno inclusi anche interventi per la rimozione di un masso ingombrante e pericoloso che avrebbe potuto rappresentare un pericolo per l’incolumità.

Una struttura moderna, da ripensare nel suo insieme all’interno di un progetto di ampia riqualificazione. E antisismica, considerato il parere dei tecnici che l’avevano bocciata nel novembre scorso, chiari nel definirla affetta da “notevoli fragilità a causa di diversi fattori costruttivi”. “Si ritiene pertanto – come si legge nella relazione – procedere con una conveniente demolizione, mettendo in sicurezza anche il versante adiacente”.

L’assessore ai lavori pubblici Giuseppe Amorosa ha spiegato che il rapporto dai tecnici è in linea con gli obiettivi dell’amministrazione. “I progettisti, che ben conoscono il nostro indirizzo ribadito anche dal sindaco, sono andati avanti con la progettazione. A breve dovrebbe vedere la luce il progetto definitivo ed esecutivo, che rientra in un bando periferie ad ampio raggio per la città di Campobasso”. L.L.