Autogestione: il liceo Romita in mano ai ragazzi (esercitazione)

Scinocca

Di Arianna Di Pardo, Francesca Mignogna e Davide Tudino

Cosa succederebbe in un mondo sottosopra? Gli studenti del liceo scientifico A. Romita hanno deciso di sperimentarlo organizzando un programma di autogestione.

Ispirati da una simile esperienza messa in atto durante l’anno scolastico 2015/2016, il 5 febbraio 2018 si metteranno nei panni dei professori. Infatti il loro compito sarà quello di organizzare attività didattiche e gruppi di lavoro, in modo tale da creare un’atmosfera più interessante e stimolante per l’apprendimento.

Oltre a corsi inerenti al programma scolastico si terranno anche lezioni che andranno a trattare di argomenti attuali, capaci di catturare facilmente l’attenzione dei ragazzi, in quanto riguardano i loro interessi.

Gli esempi più particolari delle attività organizzate sono il corso di filosofia contemporanea, che riesce a creare un confronto tra il pensiero classico e quello attuale e alla storia dell’arte verranno affiancati approfondimenti di fotografia, pittura creativa e body art (piercing e tatuaggi).

A sovrintendere l’organizzazione dell’evento saranno gli studenti che vantano un’ispirante intraprendenza e una spiccata attitudine alla socialità.

Per quanto riguarda la programmazione delle lezioni, verrà preso come modello il sistema americano, il quale prevede che siano gli studenti  a spostarsi da un’aula all’altra in base alla materia da seguire, mentre ai “professori” verrà assegnata una postazione fissa. Studi scientifici dimostrano che tale metodo ha riscontri positivi sull’attenzione dei ragazzi, in quanto lo spostamento, favorendo la circolazione sanguigna, migliora l’ossigenazione del cervello, rendendoli più attivi e concentrati.

L’evento si prolungherà sino alla sera, dando la possibilità anche agli esterni di prendere parte a questa importante e originale giornata, avente come obiettivo principale il dare l’opportunità ai ragazzi di esprimere non solo le loro capacità, ma anche la loro voglia di fare.

 

Scinocca

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli