Assoluzione Berlusconi, Lotito: “Ingiustamente sottoposto a un ennesimo processo”

“Plaudo con soddisfazione all’ennesima assoluzione del Presidente Silvio Berlusconi, ingiustamente sottoposto a questo ennesimo processo con accuse che si sono rivelate infondate. A lui va tutta la stima, l’affetto e il mio appoggio incondizionato”.


E’ il commento del senatore Claudio Lotito (eletto in Molise con Forza Italia) all’assoluzione di Silvio Berlusconi in uno dei processi “Ruby ter”.

Berlusconi era stato accusato di corruzione insieme al cantante Mariano Apicella: secondo l’accusa infatti Apicella aveva ricevuto 157mila euro da Berlusconi in cambio di una sua falsa testimonianza su quanto accaduto durante le feste nella villa di Arcore. Entrambi gli imputati sono stati assolti con la motivazione che «il fatto non sussiste». A ottobre del 2021 Berlusconi era stato assolto dal tribunale di Siena in un altro processo in cui era accusato di aver corrotto il pianista Danilo Mariani.