Assembramenti fuori dal bar, il Centrale chiude per qualche giorno

Hanno deciso di chiudere dopo le polemiche che si sono innescate nei giorni scorsi sui social, in particolare su Facebook, per le foto della “movida” nell’inizio della fase 2. E’ la decisione dei proprietari del Bar Centrale di Campobasso dopo gli assembramenti degli ultimi giorni che hanno fatto il giro del web. Gli stessi che hanno deciso di chiudere le saracinesche del locale per qualche giorno. Un gesto di responsabilizzazione ma anche una sorta di provocazione rispetto a quella che potrebbe essere una delle tante “scene” da inizio della fase 2. In gran parte delle città italiane, infatti, la voglia di ripartenza è stata vissuta proprio attraverso il ritorno nei bar per consumare colazioni e aperitivi. I pochi tavolini all’esterno del locale simbolo di Campobasso hanno creato un “inevitabile” assembramento di persone che certo, però, non è consentito in un momento nel quale vige ancora il distanziamento sociale. Di qui la sofferta decisione di chiudere per qualche giorno e di puntare sulla riapertura a giugno. Sperando nel maggior senso civico dei cittadini chiamati a fare la loro parte, assieme ai proprietari degli esercizi commerciali, per evitare che il Covid possa continuare a “contagiare” le persone.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com