Area pedonale, panchine e fioriere: nuova vita per piazza Skanderberg

Nuova vita per Piazza Skanderbeg a Portocannone con i lavori di riqualificazione di arredo urbano nella piazza, con il restauro di panchine e fioriere oltre al ripristino della funzionalità della fontana posta al centro della stessa.

L’area è stata chiusa al traffico e alla sosta con l’istituzione dell’area pedonale con la collocazione di apparati rimovibili automatizzati, tali da consentire l’accesso alla popolazione residente.“Come già specificato in delibera -ha fatto sapere il sindaco Gallo- la fornitura dei vasi utilizzati come spartitraffico e il dissuasore elettronico, ivi compreso la relativa installazione, sono oggetto di donazione di liberalità fatta dalla ditta Ciocca Pasquale nei confronti del Comune di Portocannone, al quale va il ringraziamento da parte dell’Amministrazione e di tutta la nostra comunità.

Non si può esimersi dal ringraziare, per l’impegno e per il lavoro messo in campo in questa importante opera di riqualificazione, i nostri concittadini Antonio Becci – Giuseppe Barberio – Daniele Ebreo.

Un appello finale va fatto a tutti i cittadini: cerchiamo di avere cura di tutto ciò che fa parte del nostro patrimonio e soprattutto di rispettare le regole per garantire la massima fruibilità dei nostri luoghi! 

Sono in dirittura di arrivo altri lavori importanti per la sicurezza stradale nelle strade più frequentate da pubblico, inoltre nelle prossime settimane verrà attivato il servizio di ausiliari per il controllo del territorio messo in campo tramite dipendenti comunali e volontari”.