Antonelli nuovo capogruppo di ‘Isernia in Comune’

Norelli

Comune, sciolta la riserva sul nome del nuovo capogruppo di ‘Isernia in Comune’. Si tratta di Mario Antonelli, che andrà a sostituire Tonino Antenucci, dimissionario nel corso dell’ultimo consiglio comunale per divergenza di vedute con la squadra. Antenucci, pochi giorni dopo, è passato in minoranza, aderendo al gruppo ‘Isernia migliore’, fondato dall’assessore regionale Roberto Di Baggio. Negli ultimi giorni, tra le indiscrezioni, era circolato anche il nome di Nicola Moscato come possibile capogruppo. Alla fine, però, a spuntarla è stato Antonelli, in relazione al numero dei voti conseguiti alle urne ma anche in osservanza del principio di incrementare il coinvolgimento di tutti i componenti della squadra. Per Moscato infatti, così come per Giampiero Mancini, la ‘chiamata’ a un impegno maggiore era già arrivata nei mesi scorsi. Per il primo con la delega allo Sviluppo locale e Cittadinanza attiva, per il secondo con la delega, arrivata subito, al Bilancio. Una scelta democratica, quella che ha portato alla consegna dell’incarico ad Antonelli, che apre una nuova fase interna a ‘Isernia in Comune’, incentrata sul lavoro di squadra per l’amministrazione della città.

Resta congelata, intanto, la questione della rimodulazione della Giunta comunale. Il sindaco Giacomo d’Apollonio ha deciso di prendersi ancora qualche giorno per riflettere sulla necessità di avviare una redistribuzione delle deleghe in seno all’esecutivo. In ogni caso, ha precisato, “non ci sarà nessuna rivoluzione”, quindi l’assetto attuale degli assessori non sarà cambiato. ” Stiamo soltanto ragionando su una messa a punto – ha aggiunto il primo cittadino – se necessario. Mi sto prendendo un po’ di giorni per fare alcune riflessioni. Vediamo. Questo per smuovere un po’ le acque e per cercare di superare qualche momento di impasse”. L’obiettivo, per il sindaco, resta uno solo: porre le condizioni per lavorare al meglio in favore della collettività. “Adesso – ha commentato – si parla tanto, a livello politico, di nuovi ingressi, di pressioni, ma noi alla fine dobbiamo tutti capire che siamo qui per dare risposte ai nostri cittadini, alla nostra collettività. Se tutti quanti vogliamo veramente questo, il buon senso credo che sarà vincitore, per poter aspirare ad avere finalmente le soluzioni necessarie. Io confido molto nel senso di responsabilità di tutti e di poter andare avanti con questa legislatura comunale per poter dare quelle risposte che questa terra attende sin da troppo tempo. Abbiamo percorso un lungo periodo per mettere a posto tante situazioni difficili, adesso potremo dare veramente un’accelerata, un cambio di passo che tutti quanti aspettano”. In ogni caso, se la rimodulazione della Giunta ci sarà, non si dovrà attendere a lungo. “Vediamo di poter analizzare – ha affermato d’Apollonio – i settori dove più è necessario intervenire. Anche per dare una spinta nuova, delle motivazioni nuove a qualcuno che magari si sente un po’ racchiuso in determinati ambiti e determinate deleghe, per poter invece spaziare su altri fronti che meritano una certa attenzione”.

 

Norelli

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli