Ancora un lieve sisma, trema la terra nella zona del cratere

REDAZIONE TERMOLI

Un terremoto di magnitudo 2.9 è stato registrato dai sismografi della Sala Sismica INGV di Roma alle ore 9.50 di oggi, 11 febbraio. L’epicentro è stato individuato a Rotello con coordinate geografiche (lat, lon) 41.77, 14.98 ad una profondità di 10 km. Non si sono registrati danni ma sono stati diversi i cittadini che si sono riversati in strada dopo aver sentito il boato. La zona del cratere, lo ricordiamo, comprende 21 comuni: Acquaviva Collecroce, Campomarino, Castelbottaccio, Castelmauro, Guardialfiera, Guglionesi, Larino, Lupara, Montecilfone, Montefalcone del Sannio, Montemitro, Montorio nei Frentani, Morrone del Sannio, Palata, Portocannone, Rotello, San Felice del Molise, San Giacomo degli Schiavoni, San Martino in Pensilis, Santa Croce di Magliano, Tavenna. In tanti di questi centri sono ancora numerosi i nuclei familiari e i cittadini che vivono fuori dalle loro abitazioni perché dichiarate inagibili. Intanto il sindaco di Guglionesi ha firmato una ordinanza per l’evacuazione dell’Istituto Omnicomprensivo per motivi precauzionali (QUI l’articolo)