Anche Campomarino pronta ad accogliere i profughi ucraini

Anche il comune di Campomarino si muove nel segno della solidarietà concreta. “In riferimento a quanto sta accadendo in Ucraina -si legge in un avviso diretto alla cittadinanza-  la Prefettura di Campobasso ha invitato tutti i Sindaci della Provincia a porre in essere tutte le azioni volte all’accoglienza di coloro che sono costretti ad abbandonare il la nazione a causa del conflitto.

Per tale motivo si rende necessario effettuare una ricognizione sul territorio circa la presenza di strutture e abitazioni per garantire accoglienza alla popolazione Ucraina, in particolare a donne e bambini. Al riguardo sarà stipulato dallo stesso Ministero dell’Interno un accordo con i Comuni per la gestione dell’accoglienza, nelle modalità analoghe alla disciplina dei (CAS), centri di accoglienza e assistenza, con oneri a carico del Ministero stesso.

Pertanto si invita la Cittadinanza disponibile all’accoglienza ed in possesso di abitazioni idonee, a comunicarlo al Comune di Campomarino con dichiarazione da presentare all’ufficio protocollo, o trasmettendo la stessa al seguente indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) urp@pec.comunecampomarino.it“.