Amministrative 2022, ‘scontro’ a due a Petacciato. Lista unica a Guardialfiera (TUTTI I CANDIDATI)

Questa mattina, 14 giugno, la presentazione delle liste nei 18 Comuni del Molise chiamati ad eleggere i nuovi sindaci e i nuovi consigli comunali

Sarà scontro a due a Petacciato, il paese più grande tra quelli chiamati alle urne il 12 giugno. Contrapposto al sindaco uscente, Roberto Di Pardo, che ha deciso di ricandidarsi a capo della lista “W Petacciato Viva” ci sarà Giuseppe Franceschini, classe 1961, a capo della lista civica di ispirazione Pd-M5S “Petacciato Amala”.

Diciotto i Comuni che in totale sono chiamati ad eleggere i nuovi sindaci e i nuovi consigli comunali e si tratta di Comuni tutti al di sotto dei 15mila abitanti dove, quindi, non è previsto il turno di ballottaggio. Dei 18 Comuni, 15 si trovano nella provincia di Campobasso e 3 in quella di Isernia.

Sarà, invece, scontro a tre a San Felice del Molise e vedrà contrapposti Corrado Zara a capo della lista “Insieme per San Felice” a Fausto Bellucci con “Progetto sostenibile” e Giovanni Musacchio della “Fiamma Tricolore”.

Sarà invece un ‘non scontro’ a Guardialfiera dove è stata presentata solo la lista del sindaco uscente Vincenzo Tozzi. Per lui, quindi, basterà superare il quorum delle preferenze per essere eletto nuovamente sindaco.

Sfida a tre anche a Montelongo: a candidarsi alla carica di primo cittadino sono Michele De Michele, Luca Montanaro e Valentino Macchiagodena.

Scontro a due a Montemitro dove Sergio Sammartino sarà contrapposto a Corrado Ientilucci.

A Toro, in provincia di Campobasso, saranno due le liste che correranno per le prossime elezioni comunali che si terranno il 12 giugno prossimo. Il sindaco uscente Roberto Quercio sarà ancora della partita e si ricandida nella lista “Toro di tutti” assieme a:
LISTA “TORO DI TUTTI”: Roberto Quercio (candidato Sindaco). Candidati consiglieri: Antonio Barone
Michele Caputo, Francesco Cutrone, Laura Fagliarone, Martina Maddalena Gianfagna, Antonio Iacobucci, Salvatore (detto Silvano) Moffa, Sandro Nazzario, Santo (detto Dino) Quicquaro, Michela Tromba

La seconda lista in campo è quella con denominazione “Con Toro”
Carmine Di Domenico (candidato Sindaco). Candidati consiglieri: Mariantonietta Cofelice, Simone Evangelista, Walter Mignogna, Gianna Cassetta, Lorenzo Ercoli, Giovanni Farinacci, Fulvio Grosso, Rosario ruggiero, Antonio Panico.

A Torella del Sannio il sindaco uscente Tonino Lombardi ci riprova contro lo sfidante Gianni Meffe. Accanto a queste due liste sono state presentate anche tre liste ‘civetta’ di militari.

Sfida a due anche a Busso tra l’uscente Michele Palmieri e Marcello Verile. Quattro le liste in lizza, invece, a Limosano: in corsa per il terzo mandato il sindaco uscente Angela Amoroso. A sfidarla Vincenzo Di Bianco, Daniele Petrella e Ivana Rossi.

Tre liste in corsa a Castellino del Biferno: si tratta del sindaco uscente Enrico Fratangelo, di Enzo Cirella e Antonio Iannucci.

A Campolieto la sindaco uscente Annamaria Palmiero fronteggerà Manuel Gerardo Notabuono e Dario Di Marco. Quattro aspiranti primi cittadini a Duronia: Mario Paolo Berardo, Rosario Di Santillo, Michele Palange e Carlo Dorascenzi. Fabio Pasciullo e Gilda Del Borrello cercheranno di conquistare la poltrona più alta del Municipio a Montefalcone del Sannio.

Provincia di Isernia

Tre i Comuni chiamati al voto in Provincia di Isernia. Tre i candidati sindaco a Sant’Elena: si tratta di Giuseppe Terriaca, Nicola Colangelo e Stefano Testa.

Due, invece, le liste che sono state presentate a Chiauci, il cui particolare caso dell’anno scorso balzò agli onori della cronaca. Già nel 2021 il paese doveva rinnovare il consiglio comunale ma le elezioni non si fecero perché nessuno si presentò. Quest’anno, invece, le lista sono due e altrettanti i candidati Igino Di Vincenzo e Antonio Sferra.

Due candidati sindaco anche a Civitanova del Sannio: si tratta di Roberta Ciampittiello e Lucia D’Onofrio.

(In aggiornamento)