Alto Molise, tre giorni sotto il segno della ‘rossa di Maranello’

Malgrado i capricci del tempo è stata un autentico successo la tre giorni, che terminerà questo pomeriggio, dedicata alle Ferrari. La kermesse, organizzata per la prima volta in Molise, ha coinvolto la provincia di Isernia e in particolar modo l’alto Molise.  Le automobili da sogno ‘utilizzate’, dunque, anche come strumento di promozione turistica. Le ‘rosse’ hanno animato lo splendido borgo di Castel del Giudice. Una tre giorni, quella che ha preso il via il 22 giugno, che ha visto tanti appassionati della rossa, provenienti da diverse regioni d’Italia, sfilare tra i luoghi simbolo della terra molisana, toccando centri d’interesse, monumenti e tappe enogastronomiche. L’evento è nato in collaborazione con l’Istituto d’arte di Isernia, i cui studenti hanno disegnato per gli ospiti un numero personalizzato da apporre su ogni vettura partecipante al raduno, per l’iniziativa “Arte in Ferrari”, concepita come “un tour dell’arte nell’arte alla scoperta del Molise”.

La partenza c’è stata il 22 giugno negli splendidi spazi del resort Borgo Tufi di Castel del Giudice, dove gli amanti delle Ferrari sono stati accolti con una cena gourmet, a cui ha fatto seguito la “Vestizione delle sposa”, una ricostruzione fedele del giorno del matrimonio con abiti d’epoca, accompagnata dalle note di un gruppo musicale etnico.

Ieri, sabato 23 giugno, dalle 9.30 alle 12.00 c’è stata invece l’esibizione delle Ferrari, il pranzo in piazza a Castel del Giudice, per poi dare il via al tour tra i paesaggi del Molise. Nella giornata odierna, a Isernia, la giornata conclusiva: le Ferrari si fermeranno in Piazza Mercato, con visita nel centro storico e alla Cattedrale.

 

 

 

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com