Alla guida sotto effetto di metadone, cocaina e oppiacei, nei guai 23enne

In azione i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Isernia che hanno denunciato il giovane

Quando lo hanno fermato ha mostrato subito evidenti sintomi di alterazione tanto da spingere i carabinieri ad eseguire delle verifiche più dettagliate. I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Isernia hanno beccato un 23enne che nel corso del controllo ha mostrato evidenti sintomi di alterazione, tali da spingere i Carabinieri ad eseguire più dettagliate verifiche. L’intuizione degli operanti è stata successivamente confermata dagli esiti delle specifiche analisi a cui l’uomo è stato sottoposto presso il presidio ospedaliero di Isernia dalle quali è risultato positivo all’uso di Metadone, Cocaina e Oppiacei. Il giovane è stato quindi deferito alla locale Magistratura, si è visto portare via il veicolo nonché la patente di guida. Tali attività di prevenzione e contrasto continueranno ad essere svolti quotidianamente dalle pattuglie insistenti su tutto il territorio della Provincia, al fine di rendere più incisiva l’azione di controllo del territorio e, come in questo caso, scongiurare le gravi conseguenze che possono scaturire da chi si pone alla guida in uno stato di alterazione psico-fisica.

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com