Al Veneziale partito ampliamento obitorio e prevista area gioco per bimbi ricoverati

ISERNIA. Sono partiti i lavori di ampliamento dell’obitorio dell’ospedale Veneziale di Isernia, finito tristemente alla ribalta delle cronache locali per la carenza di locali adeguati a ospitare i defunti.
A dare la notizia nei giorni scorsi era stato il direttore amministrativo dell’Asrem, Antonio Forciniti: non si tratterebbe di un autentico ampliamento, bensì – in base a un progetto dell’Azienda sanitaria regionale – di una ridistribuzione degli spazi, al fine di rendere più fruibili e dignitose le sale mortuarie e risolvere, come tutti si augurano, un annoso problema. Le aree interessate dagli interventi saranno due, l’obitorio vero e proprio e la zona che è attualmente destinata alle sale autoptiche e ad alcuni uffici. Delle tre camere mortuarie in uso ne rimarranno due, suddividendole in un paio di locali, in modo da garantire maggiori spazi. Mentre altre sale saranno attrezzate nella parte retrostante della morgue. Nessun intervento, invece, sarebbe stato al momento disposto in ordine all’impiantistica. Nulla esclude, tuttavia, che a fronte di una eventuale richiesta dell’utenza vengano apportate ulteriori migliorie.
Seconda notizia in arrivo dall’ospedale di Isernia, quella della predisposizione di uno spazio riservato ai piccoli degenti. La Giunta regionale ha approvato, in collaborazione con L’azienda sanitaria regionale, il progetto ‘Un ospedale a misura di bambino – spazio gioco dedicato ai bambini e ai loro genitori’, finalizzato appunto alla tutela del bambino, dello sviluppo fisico, psichico e relazionale in caso di ricovero, day hospital e day surgery. Il servizio – si apprende da una nota Ansa – verrà attivato al ‘Veneziale’, con l’obiettivo di assicurare ai degenti la continuità del percorso educativo-scolastico, attraverso l’allestimento e l’organizzazione appunto di un’area ludica. Un passo avanti in direzione del miglioramento dell’offerta sanitaria.

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com