Al San Timoteo il macchinario per processare tamponi molecolari

La soddisfazione di Nicola Felice: «E’ un positivo riscontro alla richiesta formulata dal Comitato San Timoteo di Termoli»

«Con soddisfazione e gratitudine si apprende dal Direttore Generale dell’ Asrem, avvocato Florenzano, dell’imminente attivazione, anche nell’ ospedale San Timoteo, di una  nuova apparecchiature capace di processare in pochi minuti tamponi molecolari per il contagio da Covid 19». E’ questo il commento del presidente del comitato San Timoteo di Termoli.

«Dopo questo positivo riscontro alla richiesta formulata dal Comitato San Timoteo di Termoli, si auspica che l’Asrem procede anche all’assunzione di nuovo personale da assegnare al laboratorio di analisi del San Timoteo per garantire il nuovo servizio, che come è ben noto attualmente risulta insufficiente.

Resta ancora grande la preoccupazione per l’immediato futuro del reparto di Pediatria dell’ospedale di San Timoteo per la cessazione al servizio di due Pediatri, quindi l’impossibilità a garantire la turnazione nel reparto, comportando la chiusura dello stesso reparto  e di conseguenza anche il reparto di Ostetricia e Punto Nascita. 

Ad oggi non è ancora dato sapere se, cosa, come e quanto l’Asrem pensa di risolvere questa grave criticità che comporterebbe una perdita di servizi per l’intero territorio del basso Molise.

Si ritiene indispensabile e non più procrastinabile indire il bando per l’assunzione a tempo indeterminato di un numero di Pediatri necessari a garantire anche per il futuro la presenza dei reparti innanzi citati. Mentre, per il solo tempo strettamente necessario all’espletamento del reclutamento del nuovo personale, è opportuno assumere in qualsiasi forma consentita gli specialisti necessari».

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com