Aiuti pubblici alle imprese, con Confidi Rating grande opportunità di intercettare risorse

Accade spesso in Italia, ma soprattutto in Molise, che gli aiuti alle imprese, di qualsiasi natura, comunitaria, nazionale o regionale, restino inutilizzate. Principalmente a causa della scorsa conoscenza delle informazioni da parte delle aziende più piccole. Per questo scende in campo, in maniera ancor più decisa rispetto al passato, il Gruppo Confidi Rating che ha deciso di riprendere la sfida per il rilancio delle attività economiche.

Prende il via, infatti, il nuovo servizio di ricerca Confidi per individuare la misura di Finanza Agevolata adeguata alle esigenze aziendali delle Piccole e Medie imprese, come contributi a fondo perduto, finanziamenti agevolati, bonus fiscali e crediti d’imposta.

In Italia ogni anno vengono erogati strumenti di finanza agevolata superiori a 2,2 miliardi di euro. Parte degli aiuti stanziati a monte, inoltre, restano inutilizzati in quanto spesso le informazioni non sono disponibili alle imprese più piccole, oppure queste non hanno i mezzi per accedervi.

Col nuovo servizio, totalmente gratuito, il Confidi verifica le principali caratteristiche delle aziende, ascolta le idee ed i progetti da realizzare ed intercetta ogni possibile agevolazione nazionale, comunitaria, regionale trovando la soluzione migliore in termini di beneficio e certezza del risultato.

In particolare i consulenti segnalano alle Piccole e Medie Imprese le misure interessanti, per dotazione economica, obiettivo strategico, intensità di aiuto e tipologia di agevolazione, anche verificando la possibilità di cumulare aiuti diversi per massimizzare l’effetto finanziario.

All’impresa cliente, in prima analisi, vengono fornite le schede sintetiche dei bandi con le indicazioni delle principali caratteristiche e i requisiti per parteciparvi. La consulenza prosegue con il monitoraggio delle misure di aiuto di interesse del cliente, che dovessero essere attivate

successivamente, mantenendolo costantemente aggiornato. Queste prime fasi sono offerte a titolo completamente gratuito all’impresa, avendo scelto il Confidi di accollarsi tutti i costi relativi al servizio di ricerca e monitoraggio delle agevolazioni.

Su richiesta dell’impresa, qualora necessitasse di ulteriore aiuto per accedere ai bandi, la stessa viene assistita, in collaborazione con i partner, nella successiva fase di redazione e presentazione della domanda di finanziamento, sino all’erogazione del contributo, con costi preventivati su misura.

Le parole chiave sono su cui il gruppo Confidi punta per assistere e sostenere le aziende sono: FACILITA’ nell’individuazione del finanziamento, SEMPLIFICAZIONE delle informazioni erogate e RAPIDITA’ nell’espletamento delle richieste.

Restano, comunque, disponibili per l’impresa tutti i servizi tradizionali Confidi Rating che possono rivelarsi complementari nel suo percorso di sviluppo, ovvero la facilitazione all’accesso al credito bancario con il rilascio delle annesse garanzie.

Nei tanti anni di attività il Confidi ha intermediato un volume di finanziamenti di oltre 77 milioni di euro, a vantaggio delle imprese assistite, ed oggi è annoverato tra i 130 confidi autorizzati dal Fondo Centrale di Garanzia.

Ora più che mai le piccole imprese sono chiamate a dover cogliere tutte le opportunità finanziarie disponibili, per rientrare nei mercati, perfino in posizioni di vantaggio. Ancor più alla luce dell’imminente rientro (dal 2021) della Regione Molise in Area obiettivo 1, che porterà sul territorio più risorse economiche rispetto alle attuali.

In Confidi Rating le PMI possono, perciò, trovare un Partner strategico per intercettare con semplicità ed efficacia, tutti gli aiuti pubblici di cui hanno bisogno.