Ainè, anima nu soul sabato sera al Brick Out

“Generation One” è il disco d’esordio di Ainé, giovane talento formatosi artisticamente tra l’Italia e gli Stati Uniti frequentando la Venice Voice Accademy di Los Angeles e le migliori accademie di musica romane per poi vincere la tanto ambita Borsa di studio alla Berkelee College of Music di Boston. Ainè si esibirà in un imperdibile data a Campobasso sabato 5 novembre, ospite del Brick Out, circolo Arci in via Garibaldi. Protagonista del Locus Festival dove ha condiviso il palco con Robert Glasper, Ainè è appena tornato da un tour in USA dove ha calcato prestigiosi palchi a Boston, New York e Miami in compagnia di Max Gazzè,
“Generation One” è un autentico alternarsi tra idee legate alla scena nu soul/hip hop/RNB americana ed una sensibilità prettamente italiana: il disco vede la partecipazione di numerosi giovani artisti di calibro internazionale, quali Alissia Benveniste (giovane bassista della scena newyorkese) o Kyle Miles (che ha avuto il prestigio di collaborare con di Herbie Hancock), affiancati a nomi riconosciuti del panorama nazionale, da Sergio Cammeriere a Ghemon e Davide Shorty a Gemello del TruceKlan. Ingresso riservato ai soci.