Ai domiciliari per estorsione: evade e viene beccato con la droga. 44enne finisce in cella

L'uomo annoverava già numerosi precedenti penali per diversi reati

5×1000 2019

CAMPOBASSO

Nella mattinata del 6 febbraio, la Squadra Mobile ha tratto in arresto, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio di Sorveglianza di Campobasso, L. P., campobassano di 44 anni.

L’uomo, già sottoposto ai domiciliari in seguito a una condanna per estorsione, il 30 gennaio scorso era stato  arrestato, per evasione e per detenzione ai fini di spaccio di cocaina, dopo essere stato rintracciato in un esercizio pubblico presso la Stazione ferroviaria di Campobasso. L’Ufficio di Sorveglianza ha revocato quindi la misura alternativa di cui beneficiava, ordinando la detenzione in carcere.

L’uomo annovera numerosissimi precedenti penali, per reati contro il patrimonio e la persona e in materia di stupefacenti; nonostante la sua lunga permanenza prima in carcere e poi ai domiciliari, non ha dato segni di ravvedimento e non ha interrotto l’attività criminale, come dimostrato dal possesso di stupefacente e dall’allontanamento dal luogo di detenzione domiciliare di pochi giorni fa.

5×1000 2019

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli